Schlein e Bonaccini, da alleati “diversi” a opzioni possibili per il dopo-voto?

Lei, uscita dal partito e poi tornata da esterna “a dare una mano” per sconfiggere le destre. Lui, il governatore dell’Emilia che durante il periodo del Covid dava, tra i primi, l’immagine di un’Italia che riusciva nonostante tutto a reagire. è l’uomo chiave e riferimento storico del partito

Insieme a Bologna, per la chiusura della campagna elettorale, il governatore pd dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini e la vicepresidente della stessa regione Elly Schlein, capolista indipendente nella lista Pd-Italia democratica e progressista per la Digicam, sono la raffigurazione plastica di una coppia di alleati. Ma forse c’è di più (o di meno) di questo.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Accedi Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le publication. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio internet a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE

Check Also

Is Joel Selwood Retiring? His Net Worth in 2022, Wife and Children detail

Joel Selwood, a former participant in the game of Australian guidelines soccer, with a web …

Leave a Reply